Ombelichi

Si, indipendentemente dalla polemiche,

o forse anche grazie allo scontro becero e crudele quasi quanto una “passatella” (primera per gli indigeni), avvincente come una telenovela, senza esclusione di colpi che si sta sviluppando nella blogosfera, Ceglie Messapica sta diventando l’ombelico dell’Alto Salento e della Valle d’Itria. Continuate a seguirmi, ne vedrete e leggerete delle belle.

BUON FERRAGOSTO DAL DIAVOLETTO

e…. GRAZIE per il vostro affetto!

P.S. A proposito del comunicato di Pio e Amedeo che potete leggere più sotto, sto provando anch’io a leggere le determine e gli atti ufficiali. Se clicchi qui puoi leggere quella del Comune di Biccari relativamente ai costi del loro spettacolo però sinceramente, qualche dubbio me lo pongo.

Follia amministrativa

RICEVO E PUBBLICO VOLENTIERI IL COMUNICATO STAMPA DI PIO D’ANTINI E AMEDEO GRIECO

Abbiamo appreso che nei giorni scorsi testate e blog locali riportavano affermazioni a firma dei consiglieri comunali Pdl e Dc di Ceglie Messapica relative al nostro spettacolo del 06 agosto scorso in cui si contestava il prezzo spropositato ( €. 10.300,00) e lo si raffrontava con quanto invece costato al Comune di Biccari (Fg) la serata precedente.

Nelle dichiarazioni dei consiglieri Pdl e DC si parlava di “cachè che puzza” e di una gestione poco chiara dell’evento.

Con riferimento alle bugiarde affermazioni riportate, precisiamo quanto segue:
1) il costo dello spettacolo tenuto nel Comune di Biccari è stato di €. 7.000,00 + Iva (al lordo della ritenuta di acconto) e non di €. 3.500,00 come dai consiglieri falsamente riportato ed in tale somma non erano previste le somme di service, palco;

2) il costo dello spettacolo tenuto a Ceglie Messapica è di €. 8.500,00+ IVA ( al lordo della ritenuta di acconto) comprendeva, a differenza di quanto avvenuto a Biccari: i costi di palco, service ed allestimento spettacolo, le spese di vitto ed alloggio e trasferta

Pertanto appaiono altamente diffamatorie, prive di alcun riscontro, le affermazioni riportate dai consiglieri firmatari dell’articolo apparso sulla Gazzetta del Mezzogiorno e sul Quotidiano di Puglia

Per tale ragione, ritenuto tale articolo e le affermazioni ivi contenute lesive della nostra immagine di artisti, provvederemo immediatamente a denunciare gli autori di tale calunnie.

Imparassero quanto meno a leggere le determine e gli atti ufficiali.

.

I consiglieri del Pdl e della dc di Ceglie hanno fatto l’ennesima pessima figura.Se solo avessero letto bene la determina del Comune di Biccari che liquidava la somma di €.3500 a Pio e Amedeo,si sarebbero resi conto che era una liquidazione in acconto e avrebbero evitato di dimostrare tutta la loro incompetenza, tutto il loro dilettantismo e tutta la rabbia repressa.

A breve saranno anche querelati da Pio e Amedeo

per diffamazione.

E’ vero questa meravigliosa estate cegliese puzza,ma della loro invidia,del loro rancore e della loro golosità . Evidentemente pensano che sono tutti come loro,ma sbagliano platealmente.Andiamo avanti con questi grandi eventi e non li pensiamo più perché , dopo questa ennesima figura di m……,non sono più credibili.

Dal profilo fb di Ciro Argese

Sembrano dei bambini che giocano ad amministrare.

Prima se ne vanno e meglio è!

Povera Ceglie! Siamo diventati lo zimbello dell’intero Salento. Stanno solo distruggendo e bruciando in pochi giorni le risorse e la credibilità di questa comunità. Alle cose serie non pensano.

Una Giunta seria avrebbe dovuto lasciare tutto alle spalle e pensare ad approvare IMMEDIATAMENTE il Piano Regolatore! La Regione Puglia in pieno Ferragosto ha approvato il Piano Paesaggistico Regionale! Lunga vita alla Barbanente!

Qua sotto una tavola della documentazione. Come vedete, sono gli altri che rivalutano il nostro territorio.

Se clicchi qui potrai sfogliare qualche elaborato e constatare la qualità del prodotto