Teatro Giuseppe Elia

Qualcosa bisognava fare di fronte all’inerzia di quest’Amministrazione cicala che a quanto sembra ha problemi di otite quando parla la società civile. Se non riescono a dare nemmeno il nome al teatro comunale la colpa sarà senz’altro di Ciracì. Il problema cari amministratori è che non c’è un solo Ciracì.

In questo caso la colpa è di Michele Ciracì.

Anche lui complottista, perchè che si è permesso addirittura di immortalare con un memorabile saggio la figura di Giuseppe Elia, Sindaco ed imprenditore nella Ceglie post-unitaria.

Mi sono permesso di metterci l’iscrizione sull’ingresso.

D’ora in avanti per me questo è il teatro Giuseppe Elia.

“Dalle carte consultate emerge una vita culturale di un certo spessore nella Ceglie dell’epoca, come testimonia un documento rintracciato nell’Archivio Capitolare della Chiesa Collegiata di Ceglie, datato già 1571. L’Arciprete dell’epoca invia al Sindaco e al Capitano la seguente nota:”… nel teatro, dove trovano svago gli armigeri e i cittadini, si balla e si canta fino a tarda sera, per questo motivo i fedeli si allontanano dai Sacramenti…” (Da Giuseppe Elia – L’Uomo, l’Amministratore, l’Imprenditore nell’ottocento di terra d’Otranto.- Di Michele Ciracì e Franco Antonio Mastrolia.)

8 pensieri riguardo “Teatro Giuseppe Elia”

  1. Iniziativa è lodevole se verrà attuata.Purtroppo ho già preso atto della poca sensibilità dell’amministrazione in carica verso il vostro già sindaco di Ceglie Giuseppe Elia mio antenato di cui mi onoro di portare il nome. Sono stato presente alla presentazione dell’ultimo lavoro, e sottolineo lavoro, di Michele Ciracì, tenutasi il 9 agosto u.s. in Ceglie è quello che ho notato con amarezza è stata proprio l’assenza del Sindaco o del Vicesindaco.
    Giuseppe Elia

    "Mi piace"

  2. La pubblicazione del nuovo libro dell’amico Michele Ciracì, sulla vita di Giuseppe Elia, tra le altre cose, è un’ottima occasione per valutare l’idea di intitolare a “Giuseppe Elia” il Teatro Comunale di Ceglie Messapica. Io sono favorevole. Ma per onore di verità, se ricordo bene, e in questo Michele Ciraci’ e il professore Gaetano Scatigna Minghetti potranno fare chiarezza, il teatro di Ceglie fu intitolato a “Giuseppe Giacosa”nato a Colleretto(oggi di Giacosa) 1847-1906- Avvocato, drammaturgo,docente di recitazione, giornalista e librettista della Boheme, Tosca e Batterfly di Puccini
    Ma questo ovviamente non è un problema.
    Tommaso Argentiero

    "Mi piace"

  3. Ma durante la guerra mondiale e’ stato bombardato anche il teatro oltre a San Demetrio? Ma figurati se sanno chi è’ Giuseppe Elia! Pensano che fanno un concerto pagano 30.000 euro con i soldi dei cittadini e hanno fatto il loro dovere.Mediocri in tutto

    "Mi piace"

  4. GESTORE, peccato non sia riuscito a scattare una foto sulla piazza la sera del concerto di Simona MOLINARI, dalla TORRE del castello.
    AVREBBE IMMORTALATO una PIAZZA PLEBISCITO mai vista così.
    Come vede non esiste solo la Zilli.

    "Mi piace"

    1. LETTORE, peccato che tu non riesca a vedere le cose oltre un palmo dal tuo balcone (stavolta ti ho beccato!). Io ho visto tante volte una piazza plebiscito stracolma, ad esempio durante i comizi di Michele Elia. Caro LETTORE constato che hai un cervello da gallina e in tutta sincerità devo dirti che considerandomi superiore rispetto a te, non ho voglia di perdere il mio prezioso tempo in inutili ed infantili polemiche, tra l’altro per il tuo bene ti consiglio di curarti, di provare a socializzare. Non restare sempre al buio dietro quella porta socchiusa.

      "Mi piace"

  5. Sarebbe sicuramente cosa buona e giusta! Diavoletto, su questo tema sono assolutamente d’accordo con te! Come ben dici il consigliere Ciracì non c’entra nulla è il Sindaco e l’Amministrazione tutta che deve muoversi.

    "Mi piace"

  6. Questa giunta non è in grado di fare nulla figurati se si pongono il problema di intestare il teatro, speriamo che finisca presto questa tortura e che qualcuno li mandi via.

    "Mi piace"

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...