Sono “Scierso”

Che hai combinato Ciro!!!

A quanto sembra Ciro Argese Segretario Provinciale dell’UdC ha fatto incazzare di brutto il Direttore di Brindisi Report, Marcello Orlandini. Leggendo il suo articolo di risposta apprendo che Carmine Dipietrangelo è ancora oggi un uomo politico. Ottima informazione mi era sfuggita. Ritengo comunque che Brindisi Report riesca a trasmettermi messaggi visivi subliminali infatti, ogni qualvolta ci clicco sopra mi appare a livello inconscio un volto di un signore con gli occhi “sbandati”* dietro gli occhiali spessi e con i baffi viennesi. E’ il volto dell’On. Salvatore Tomaselli. Figura molto seguita dal giornale on-line diretto da Marcello Orlandini. Clicca qui per l’articolo integrale dal titolo: “Le accuse di Argese a BrindisiReport.it: ecco cosa non sa il segretario dell’Udc.”

* “sbandati”, termine dialettale Cegliese

Queste invece sono le dichiarazioni di Ciro Argese.

“Da anni ormai, l’ex consigliere Carmine Dipietrangelo nascondendosi dietro il suo sito internet, camuffato da contenitore di informazione, attacca tutti gli uomini di Centro, tentando malamente di mistificare la realtà e di condizionare la vita politica cittadina”.
“Questo è un inutile tentativo, basato sulla quotidiana diffusione di veleni, con la speranza di macchiare il lavoro di ricostruzione dell’immagine della politica in una città che ancora vive le conseguenze di inchieste giudiziarie, che per prime hanno spazzato via una amministrazione malata. Nessuno potrà mai dimenticare –. 
Abbia il coraggio, l’editore di quel sito, di uscire nuovamente allo scoperto se vuol partecipare al dibattito politico di questa città. 
E’ opportuno chiarire e ricordare che fu lui l’ideatore del ribaltone, il manovratore delle scelte politiche della città e che quindi politicamente condizionava, all’epoca, l’individuazione degli uomini da mettere a capo dei posti chiave di potere. E’ stato quindi lui– continua il segretario prov. Udc -, il responsabile morale di una politica di gestione della macchina amministrativa che sperperava il denaro pubblico e che spesso andava oltre. Noi invece, non per demeriti degli altri partiti della coalizione, ma solo per nostri meriti elettorali, tramite i nostri uomini stiamo guidando le società partecipate in modo diverso. Tutte le società da noi amministrate sono state risanate con un risparmio della spesa pubblica e quindi per i cittadini, di milioni di euro. Lo sfido a dimostrare il contrario. 
Non accetto da nessuno e tantomeno da Carmine Dipietrangelo, lezioni di moralità ai nostri rappresentanti, che oggi dimostrano competenza, professionalità e grande onestà”.

Il Diavoletto ai tempi del DiavoLetta

L’anno scorso dopo avere fatto tagliare l’erba al mio terreno sito in contrada Monte Vecchio agro di Ceglie Messapica, subii un incendio che interessò l’intera superficie del fondo che è di oltre un  tomolo. Quest’anno ho fatto di nuovo tagliare l’erba e tra il serio ed il faceto “qualcuno” mi ha detto che così non va perchè le erbacce ricresceranno presto ed infesteranno i loro fondi che odorano di morte.

Si è vero, sono un untore.  Le erbacce come quelle qua sotto provengono dal mio terreno.

18 pensieri riguardo “Sono “Scierso””

  1. Che gli Amministratori comunali prevedano dei contributi per chi decide di tagliare le erbe in maniera classica, senza AVVELENARE! Se respirano e mangiano conviene anche a loro.

    Mi piace

  2. l’ultimo anonimo oltre ad usare sempre gli stessi concetti (siamo biliosi, rancorosi,ecc…) è sicuramente un coglione doc di casa berlusconiana !
    se esprimiamo dei concetti noi staremmo INTORPIDENDO…che cosa , razza di scemo plurimo: il clima per colpa dei tuoi eroi è sempre stato di merda e lo sai meglio di noi, basta vedere i giramenti di testa e di palle del caro luigi e non ultimo l’appena annunciata ultima crisi e rimpasti sempre per colpa del nostro “dottore”, di cui stiamo aspettando la pubblicazione del suo curriculum di studio che difficilmente vedremo. Perchè non lo chiedi tu per noi ?
    ac

    Mi piace

  3. La bile ritorna di moda, i soliti noti tornano alle tastiere per cercare di intorbidire….della serie il PDL stravince a Ceglie fin quando l’opposizione è sempre questa. Ha ragione il diavoletto” na è pi lor”

    Mi piace

  4. Il disciplinare de “I Borghi più belli d’Italia” è rigidissimo e il nostro centro storico nonostante la sua naturale bellezza non ha ancora i requisiti (no anticorodal, no fili elettrici appesi, no abbandono e incuria) certo se si muovessero per eliminare queste criticità forse potremo anche candidarci, ma mi sembra che le attenzioni verso il recupero del centro storico sono poco e spesso interessate. Se invece di litigare per un posto al sole, utilizzando giochi e giochetti non certo degni di chi ha la responsabilità di un paese di 20.000 abitanti, pensassero al bene della città forse qualcuno un giorni li ringrazierà. Sindaco faccia il Sindaco e si assuma tutte le sue responsabilità senza pensare ai capricci di chi non ha mai amato questa città.

    Mi piace

  5. A Massimo datti una calmata,alle 10.06 invece di giocare al compiuter vai a lavorare così il cappellino di lattice lo indossi anche tu per riparati la capoccia.

    Mi piace

  6. ultima perla…
    hanno nominato miccichè siciliano, ministro della semplificazione e della pubblica amministrazione…e hanno nominato di pari passo 40, quaranta, sottosegretari !
    e dopo, proprio un siciliano, regione dove semplificazione ha voluto dire negli ultimi anni, proliferazione di posti pubblici a non finire, più della regione lombardia e lazio messi insieme!
    dice qualche teorico o guru che certi provvedimenti sono la misura dell’odio nazionale verso i politicanti e se fossimo in america credo che anche ai ragazzini secondo i suoi ragionamenti, darebbero un fucile per una rivoluzione civile…
    intanto la rifondarola presidente della camera vuol mettere le mani ai blog per zittirli; come il suo mentore vendola si è dimostrata allergica alle critiche…
    l’italia scuote la testa ormai da anni altro che cingersi la testa dell’elmo di scipio!
    ac

    Mi piace

  7. del paesino ormeggiato sulle ultime propaggini della Murgia…
    se ci sentiamo amanti sentimentali del luogo di nascita oppure scorre infingardo un rivolo amaro di disamore nei nostri cuori e non solo per colpa nostra; se adoriamo l’incanto dei fuochi sulla collina, mascère d’albe e resinosi tramonti quando spira la tramontana portando con se l’odore dei frantoi ostunesi oppure sentenziamo sulle bave che ingoiano prati selvatici e lampi di entusiasmi annegano nell’oblio notturno vegliati dalla luna di maggio…
    oggi il sindaco Baccaro di cisternino relazionerà in trentino presso l’associazione “i borghi più belli d’italia”…noi non ci siamo e questo spiega del perchè non ci conosce nessuno e continuiamo ad essere al traino pubblicitario o di cisternino o di ostuni…il paradosso è che un borgo con un castello ce l’ha ceglie è lì ceglie non esiste!
    grazie assessore al ramo, sindaco e presidente del consiglio!
    insistiamo nel sottolineare la valle d’itria che c’è in noi ma bruciamo le campagne, i trulli sono senza cessi, le strade sono sporche, i ladri continuano a fingersi una agenzia per il trasloco, come dicono a napoli “diversamente occupati”!
    bastava copiare diceva un sindaco professore licenziato da ciracì per scarso disinteresse verso ceglie e scopriamo nostro malgrado che quell’analfabeta del sindaco di cisternino tiene stamani un discorso davanti alla stampa nazionale e internazionale e che tanzarella non solo ci appesta l’aria ma ci ruba l’idea in cucina!
    siamo proprio dei ciucci incalliti !
    mi si accusa di millantare discredito verso questo paesino del cazzo (ma i turisti lo amano forse perchè non ne conoscono l’anima) ma in realtà il disamore , tutto, pieno, è in questi politicanti che non fanno gli assessori a tempo pieno, pensano a giocare alla guerra pur non avendo letto sun tzu, il sindaco per tre anni impegnato a fronteggiare l’anima nera del suo schieramento invece di pensare alla città, al Pug, ai cessi pubblici, all’erba infettata…
    mi sorge un dubbio: ma di cosa parliamo quando questi signori parlano d’amore verso la città natìa!?
    l’amore ha molte facce dicono i poeti esattamente e forse meno di quelle che improvvisano i nostri politicanti che ne sfoggiano una per ogni momento della giornata.
    sarà forse l’insostenibile leggerezza del rispetto, dell’onestà, della trasparenza?
    intanto organizzano la marcia con don ciotti tanto per darsi un contegno ma l’associazione “LIBERA” ci potrà liberare di loro?
    ac

    Mi piace

  8. Diavoletto, occio quando parli dell’ing. elia,non dimenticare che il suo papà era un vigile urbano ed è evidente la tua “angoscia” quando parli, anzi, NON PARLI, di quest’ultimi…..
    Giovanni C.

    Mi piace

  9. “L’anno scorso dopo avere fatto tagliare l’erba al mio terreno subii un incendio che interessò l’intera superficie del fondo”. A me è capitata la stessa cosa con l’aggiunta, ciliegina sula torta, di un bel verbale della forestale, perchè praticamente loro dicono che l’erba non deve esistere, quindi costringendo ad avvelenare i terreni con tutto ciò che ne consegue.

    Mi piace

  10. Secondo la vostra testa di cazzo l’ Ing. Elia dovrebbe gironzolare tutto il giorno nelle campagne x sanzionati tutti gli stupidi che usano i veleni ?

    Mi piace

    1. la testa di cazzo sarebbe la nostra eh??? io son sicuro invece che tu per ripararti dal sole usi cappelli in lattice! scommettiamo????……

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...