Yes Man

.

 A quanto sembra, c’è stato un arresto.

Da Stefano puoi trovare gli aggiornamenti. Clicca qui.

Si, bene o male l’Arch. Urso e Ferretti hanno quantomeno

animato le cronachette politiche nostrane.

Ma degli YES MAN, ovvero degli Assessorucoli

bravi solo a pavoneggiarsi

cosa resterà?

.

Lettura consigliata dal Diavoletto: ILVA Taranto: le parole, le cose… #e pure Vendola

Un’altra piazza era possibile?

Riccardo Rossi FINE IMPERO visto da Riccardo Rossi

E’ appena terminato il consiglio Provinciale, l’ultimo con Ferrarese Presidente.
Era convocato per una relazione della commissione d’inchiesta sulla situazione degli ultimi anni della Cittadella della Ricerca. Una relazione sostenuta da PD, PDL, SEL illustrata da Ciracì del PDL. La relazione è assolutamente deficitaria, non chiarisce nulla. In pratica stende un velo su tutti i misteri dela Cittadella. Ferrarese e i suoi hanno attaccato duramente Pd e PDL su questa relazione lasciando intendere che vi era stato un atteggiamento omertoso e di collusione tra i due gruppi. Il capogruppo del PD Franco ha contestato Ferrarese e i suoi metodi da macchina del fango inoltre ha preso le disptanze dai suoi stessi ( del Pd intendo ) assessori in Giunta definendoli Yes Man di Ferrarese e che la posizione del PD in Provincia è rappresentata da lui e non da altri. Interviene Argese che a questo punto dichiara finito il laboratorio politico e chiede una verifica con il PD in tutti i comuni quindi anche Brindisi. Replica Franco definendo tra l’altro Consales sindaco PD in quota Ferrarese. 

Tutti si lanciano accuse pesantissime. Sempre Franco definisce Ferrarese ex cassiere di Forza Italia. Interviene Ciracì che dice per 20 anni è stato con noi. Ferrarese risponde dicendo che ha inviato sulla Cittadella tutte le carte in Procura e che Franco deve dare spiegazione della sua gestione. 

Accuse senza esclusioni di colpi. Da fine impero….
Ora la palla passa al PD che al proprio interno deve ovviamente o epurare la corrente di Damiano Franco o rompere con Ferrarese non penso che ci possano essere altre strade.

UN’ALTRA PIAZZA ERA POSSIBILE?

Ognuno di noi ha una visione differente degli stessi luoghi.

Volli immortalare Piazza Plebiscito allo stesso modo con il quale vedo il nostro paese da questo blog.

Si, è vero. Ci sono stati un paio di incendi anzi… tre nella campagna cegliese, uno dei quali ha interessato un fienile di proprietà di un Cosigliere Comunale di Ceglie Messapica. Stefano Menga dovrebbe dirci qualcosa di più. Vai a trovarlo, clicca qui.

.

ERMETISMO

Le azioni del poeta di Terlizzi sono ogni giorno più inspiegabili. Più che un cantore sembra un giocatore di ciapanò. Gioca per perdere.  Anche i suoi sondaggisti di fiducia a cominciare dalla SWG cominciano a disamorarsi. Il suo trend è in picchiata come puoi ben vedere dalla tabella riepilogativa a destra. Mi domando e dico: ha tantissimi luoghi in Puglia dove farsi contestare tranquillamente a… cominciare da Taranto e lui …

va a farsi contestare in Sardegna!

Clicca qui e qui per vedere qualche assaggino.