C’era una volta, la Ceglie Luciferina

Cosa succede nel Cimitero

di Ceglie Messapica?

E inoltre… è vero che c’è stato un brutto incidente sulla Ceglie-San Vito?

Notizia di cronache in esclusiva solo da Stefano Menga

clicca qui

Ieri il suo sguardo era su tutti i canali televisivi

Il nostro concittadino Gennaro Solito è infatti uno dei protagonisti del film dei Fratelli Taviani, Cesere deve morire che in questi giorni è stato candidato per l’Oscar.

Se vuoi saperne di più, clicca ad esempio qui.

.

C’era una volta…

la Ceglie Luciferina

E quindi nella Ceglie del primo ottocento,

si contrapponeva il culto Massonico – Luciferino alla Cristianità.

Ecco un elenco di nostri concittadini mangiapreti:

Domenico Termetrio, galantuomo, settario nel  1814 e nel 1820, carbonaro, ha occupato tutti i gradi. Istallatore di varie sette e profanatore di ChiesaEligio  Vitale, galantuomo, settario nel 1816 e nel 1820,carbonaro, ha occupato il quarto grado, Capitano della Legione. Stefano Allegretti, galantuomo, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro. Quarto Grado. Primo Tenente, Legionario. Nicola Greco, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, Terzo Grado. Francesco Paolo Greco,galantuomo, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro, Quarto Grado. Giacomo Principalli, galantuomo, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro, Quarto Grado. Francesco Lupoli, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, Secondo Grado. Giuseppe Cristofaro, galantuomo,  settario nel  1816 e nel 1820, carbonaro, Quarto Grado. Pasquale Ciciriello, proprietario, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro, Quarto Grado. Sergente maggiore, Legionario. Nicola Antelmi, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, Secondo Grado. Ferdinando Antelmi, galantuomo, settario nel 1820, carbo­naro, Secondo Grado. Pietro Allegretti, galantuomo. Nel nonimestre era a Napoli per cui non si sa cosa alcuna. Stefano Nannavecchia, speziale, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro, Quarto Grado. Antonio  Lamarina, galantuomo,  settario  nel   1820,  carbo­naro.  Fu  carbonaro  in  Lecce,  volontario,  per  cui  non se ne può conoscere il grado. Francesco Gioja, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, secondo grado. Soldato Legionario. Giuseppe   Lodedo, notaro, settario nel 1820, carbonaro. Secondo Grado Pietro Caliandro, notaro, settario nel 1816  e  durante il nonimestre, carbonaro, Quarto Grado. Giovanni Lupoli, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, Secondo Grado. Francesco Ricca, galantuomo, settario nel 1816 e nel 1820, carbonaro, Secondo Grado. Luigi Ricca, galantuomo, settario nel 1820, carbonaro, Pri­mo Grado.

1 commento su “C’era una volta, la Ceglie Luciferina”

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...