Ormai ci siamo.

Le comiche

L’auto che scende la scalinata delle colonne terminali della via Appia a Brindisi

Ecco la discussione su librofaccia

Fra poco finisce un’era… ne inizia un’altra

Ceglie Messapica e tutta la Valle d’Itria

sono il nuovo Eden

Fiorella Capuano ha scelto di vivere in questo Giardino di Pace

Ecco un trailer di un documentario girato dal principale canale di notizie dello Sri Lanka.

Hanno intervistato Fiorella per il documentario che tratta il tema del 2012. Va in onda in questi giorni.

 Cliccaci sopra per vedere il trailer

Per me

l’antica Rudiae

ovvero

la patria di Quinto Ennio

… discendente del re Messapo (“antiqua Messapi ab origine regis”) e nato nell’antica Rudiae, ai suoi tempi memorabile solo per il nome del suo celebre figlio (“hispida tellus miserunt Calabri: Rudiae genuere uetustae, nunc Rudiae solo memorabile nomen alumno“) fonte: Wikipedia.

si trova nel territorio di Villa Castelli

Lungo la strada che da Villa Castelli porta a Grottaglie in contrada “Pezza Petrosa” riposa, ancora chiusa nel mistero archeologico, una vasta e ricca zona di ruderi che, per alcuni studiosi sarebbero i resti di RUDIA TARANTINA, patria del poeta latino Quinto Ennio. La zona, disseminata di ruderi, tombe e di frammenti ceramici, con resti di mura ciclopiche e di una platea di un tempio greco, merita d’essere esplorata da sistematici scavi archeologici”. Ci racconta tutto Rosario Quaranta (clicca qui) mentre Smemorato aveva ripreso il discorso.

2 pensieri riguardo “Ormai ci siamo.”

  1. Un giornale di culacchi appena rispettabile metterebbe alla gogna le “autorità” che permettono alle auto di circolare non soltanto sul Corso ma addirittura sulle “scalinate” storiche per poi saltare come anfibi nel porto.
    Invece i nostri scrittori di culacchi colgono l’occasione per celebrare con nomi e cognomi quelle “benemerite” Autorità che intervengono soltanto quando ci sono stuoli di fotografi ad immortalarle!
    Bisogna concordare soltanto: menomale che nessuno s’è fatto male seriamente!
    E facciamoci una risata! Sui culacchi o sulle c.d. autorità?

    Mi piace

  2. Pietro Santo scrive:
    14 giugno 2012 alle 13:17

    A Pezza Petrosa, o nelle sue vicinanze, non sarebbe l’ipotesi meno attendibile. Anzi!
    Siamo sui cosiddetti “monti calabri”, siamo vicino al tracciato dell’antica Appia, siamo fra “genti” di discendenza messapica e in territorio di indiscutibile cultura greca.
    Se non qui, dove, l’antica Rudiae?

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...