Come fa a non sapere?

.

E chi l’avrebbe mai immaginato?

La Lega 

Mentre il nostro amatissimo Nichi si vanta di aver fatto superare un concorso ad uno che si autodefinisce

IL MIGLIORE !

Caro Nichi, anche su Brindisi

CADI DALLE NUBI?

Tra l’altro nubi nere e velenose: quelle della centrale di Cerano!

Come fa signor Presidente a non sapere che a Brindisi la sua (nostra?) SEL o meglio il suo vertice ha stretto un’alleanza di ferro con l’UDC e con Ferrarese? Si con l’UDC, il partito del nucleare e con Massimo Ferrarese, colui che sarà candidato a sostituirLa in Regione.

Come fa a non sapere che i suoi Dirigenti hanno creato il vuoto attorno a loro? Non sono riusciti nemmeno a riempire una lista e sono abboccati all’amo di una lista civica il cui simbolo appunto è  un amo! In questa lista composta da 32 candidati quelli di SEL si contano sulle dita di una mano e comunque non è di SEL il capolista.

Come fa a non sapere che oltre a Giovanni Brigante e alla sua Puglia con Vendola TUTTI I MOVIMENTI collegati alla primavera pugliese a partire dal movimento NO AL CARBONE le hanno voltato le spalle ed hanno creato una lista che si chiama Brindisi Bene Comune con un proprio candidato Sindaco?

Non sarebbe ora di fare un po’ di PULIZIA SUBITO prima che sia troppo tardi anche in questa provincia? E’ solo colpa della nostra Rosi Mauro barbuta?

Bersani, Rutelli e sicuramente tutti i grandi leader nazionali verranno a Brindisi per la campagna elettorale ma a quanto sembra LEI NON CI SARA’. Lei crede che tutto questo non avrà conseguenze anche a livello nazionale?

La domanda sorge spontanea: possibile che Nichi Vendola conosca le problematiche del prof. Paolo Sardelli e si preoccupa per lui e non sa che a Brindisi ci sono le elezioni e che IL CARBONE UCCIDE!? Leggi qui il documento originale relativo alla conclusione delle indagini preliminari.

.

Derattizzazioni, polemiche coi dipendenti comunali, cronache di disagi e di lavori in corso. Di tutto e di più oggi sul blog di Stefano Menga.

Vai a trovarlo, clicca qui.

Smemorato ospita in prima pagina gli appelli elettorali di Pietro Santo mentre, Pino Santoro e Ahi Ceglie ci parlano dei lavori alla Chiesa di San Demetrio.

A quanto sembra, il coordinamento blocal funziona a meraviglia.

.

Bando alle ciance, le deleghe assessorili al Comune di Ceglie Messapica sono state assegnate. Qualche problemino tecnico per la firma dell’ing. Lorenzo Elia. Ricapitoliamo, tutto resta come prima ad eccezione dei lavori pubblici che passano dall‘Avv. Cesare Epifani al Sindaco Luigi Caroli.