Castidd-nano?

Bravo Massimo!

Mi riferisco al Presidente della Provincia di Brindisi.

La Provincia di Brindisi ha rilasciato oggi parere non favorevole in ordine alla compatibilità ambientale per la realizzazione, nelle località “Casalicchio”, “Cantagallo” e “Mogaveri” nel territorio di Francavilla Fontana, di un impianto eolico per la produzione di energia elettrica della potenza di 132,5 MW proposto dalla società South Wind 2 srl con sede a Roma. Leggi tutto.

.

L’imprenditore Cegliese Rocco Cavallo

prova a tagliare i baffi al “sobillatore”

Massimo D‘Alema

Vicenda Pastificio Monna De’Lizia a Fasano. L’On. Massimo D’Alema insieme all’On. Nicola Latorre si erano recati in azienda per esprimere solidarietà ai lavoratori. Ecco come sta andando a finire questa storia. Leggi qui.

E visto che siamo in campagna elettorale, non riesco a comprendere il ruolo di noti esponenti politici nazionali che hanno sobillato gli animi dei lavoratori, non rendendosi conto che l’azienda Monna De’ Lizia va salvaguardata per il bene dell’intero territorio. (Continua qui)

La vignetta è di Ignazio Piscitelli

Comunque, constato che Bossi si è dimesso mentre Lusi, Rutelli & co. sono ancora al loro posto. Ed inoltre non dimentichiamo che il nostro nemico non è certamente una forza politica popolare e senz’altro anche cialtrona  qual’è la Lega bensì i Poteri Forti ovvero, la Massoneria e i Banchieri che ci stanno succhiando anche il sangue!

L’altro giorno pubblicai un video clandestino relativo al castello di Oria ed ai suoi sotterranei, nella parte finale erano state inserite delle foto di scheletri umani giganteschi. Ecco cosa scrissi, clicca qui.

Poi mi sono ricordato di Pezza Petrosa, la misteriosa città sepolta nell’agro di Villa Castelli. Qualcuno dice che fosse un insediamento fortificato dei Tarantini del V Secolo A.C. che si contrapponeva a Ceglie.  Qua sotto i resti di una sepoltura. Che ne pensate? Vi sembrano scheletri di nani? Nell’ottocento l’altezza media dei nostri bisnonni era di 160 cm. Guardando questa foto sembrerebbe che i resti appartenessero a persone alte circa due metri! Eppure l’altezza è legata anche al benessere alimentare, com’è possibile che più andiamo indietro nel tempo e più gli uomini sono alti?

P.S. Il 20 aprile alle 16,oo sarà possibile visitare il sito archeologico di Pezza Petrosa!

Non solo NAZCA!

Ma per quale motivo i Tarantini avrebbero creato una città fortificata in un avvallamento? Erano proprio così fessi? E poi  se fosse una guarnigione perchè realizzare una necropoli? Fino ad oggi sono state ritrovate infatti 33 sepolture. Secondo me,  l’insediamento dovrebbe essere ad est della necropoli e questo lo dico perchè ho analizzato e seguito le antiche tracce lasciate sul terreno lunghe decine di chilometri e visibili solo dall’alto come lo sono i disegni di Nazca!

14 pensieri riguardo “Castidd-nano?”

  1. Guarda un poco!
    Noi pensavamo di affilare le armi e questi ci danno un altro colpo di spread.
    Qualcuno dei presenti sa trovare una relazione tra questo infame spridd, che anche quando non lo vedi è in agguato dietro l’angolo come un masnadiero, e il costo complessivo della corruzione e della politica (che vanno sempre insieme come per una maledizione!)?
    Qualcuno, bravo con i numeri, incominci a preparare i conti dell’evasione, del malaffare, degli sprechi, così nel “giorno del giudizio” gli sbattiamo lo “spread” sui denti, a questi delinquenti “scelti”.
    Pietro Santo

    Mi piace

  2. Senti Diavolo
    a proposito di Massimo e delle pale
    in contrada Bottari e Buontempo vedo due grandi estensioni di più di due ettari ciascuna, sembrano due grandi lamiere ondulate di eternit o di zinco, sembrano, ma sono altro. Mi sapresti dire cosa sono?
    Pietro Santo

    Mi piace

    1. Perché quelli come te non ci verrebbero. Perciò

      Vota PIETRO PALMISANO
      scrivi sul primo rigo in alto
      a sinistra sulla scheda elettorale
      a fianco al simbolo della
      Federazione della Sinistra
      nel riquadro di BRINDISI’
      Sindaco ROBERTO FUSCO

      A richiesta vi fornisco il programma personale,
      ma preferirei collaborazione per farlo insieme.

      Mi piace

  3. Gli avvallamenti si trovano anche sugli altopiani e posso assicurarti che da Pezza Petrosa non si vede nè Grottaglie nè tantomeno Taranto. Su google maps vedi poco. Meglio bing maps sebbene la necropoli sia coperta da una tettoia. Se ti può interessare, metterò in rete anche un piccolo video che ho girato. Il luogo è a circa otto chilometri da Ceglie.

    Mi piace

  4. Senti Diavolo
    una cosa più seria. PEZZA PETROSA, di cui non sapevo, devi riconsiderarla, perché sarebbe un avvallamento rispetto a Villa Castelli, ma è invece un altopiano rispetto a Grottaglie.
    Non ne sapevo nulla, ho guardato adesso dal satellite: riprova pure tu.
    Che ne dici?
    Pietro Santo

    Mi piace

  5. Lo storico incontro di “Fasano”: non si tratta di un re e di una camicia rossa, ma di un “sobillatore coi baffi”, come lo chiama Diavoletto, ed un industrialotto con pochi capelli (come lo chiamano alcuni).
    Fra i due poche notevoli differenze ma una qualità che li accomuna davanti a Dio ed agli uomini: nessuno dei due paga (volentieri) il male fatto e i danni causati.
    In politica li accomuna un’altra piccola dote (per certi è una qualità): ambo i due odiano la CGIL. Diciamo che schifano i lavoratori.
    Ambo i due sono abbastanza protetti, da vigili urbani, da CC, da GdF.
    Sono simili, potrebbero perfino fare una lista destracentrosinistra comune.
    Ma Dio esiste! E se ne frega dei vostri soldi e del vostro potere.

    Mi piace

  6. Sempre sullo stesso foglio di “cillaggini” (a Brindisi dicono culacchi) leggevo di un sedicente industrialotto che non paga i propri dipendenti, a suo dire, perché sarebbe “creditore” nei confronti dello Stato dell’IVA, della 488 e di chissà quante altre cose.
    Come dire che la pasta di quella marca è prodotta a esclusive spese dello Stato!
    E l’industrialotto? Lui è costretto a passare il tempo al registratore di cassa per intascare i soldi del lavoro altrui.
    Tutta colpa dei sindacati, che gli impediscono di assumere una quindicina di laureati con mansioni inferiori, cioè come i “negri” che tiene nei cantieri.
    Sono affermazioni gravi? Lui l’ha detto, non io!
    Pietro Santo

    Mi piace

    1. A proposito di pecore e di lupi e di conseguenza di “pastori”, ho letto, su invito di mia moglie, il toccante appello del responsabile della Caritas diocesana di Brindisi a tutti i politici ed ai candidati alle elezioni.
      In sintesi questo buon samaritano invita a recarsi anche nei locali fatiscenti del dormitorio dove sono ammassati in una situazione pietosa 200 exstracomunitari, ecc.
      Pensare che nell’Hotel a 1000 stelle intitolato al papa, dove si son recati alla messa pasquale alcuni candidati, vivono comodamente anche a spese dei cittadini soltanto 7 (sette) giovanissimi seminaristi, il vivaio della chiesa locale….
      A chi legge la cura e il piacere di commentare.
      Pietro Palmisano

      Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...