Rebus

 La soluzione di questo rebus è semplice

I rebus sono stati ideati da A.G.

A quanto sembra, i centurioni di Nichi l’hanno fatta grossa in Provincia di Brindisi. I fiori della primavera Vendoliana sono stati trattati con gli anticrittogamici. Potrei farvi un elenco lunghissimo di defezioni e abbandoni a partire da San Vito Dei Normanni, passando per Fasano, Villa Castelli, Cisternino e finendo a Brindisi dove il Circolo “Daniele Valletta” ha abbandonato in massa il partito. Anche il Circolo “Peppino Impastato” di Ceglie Messapica è stato interessato da un tentativo maldestro di purga staliniana.

Risolvere il Rebus SEL a Brindisi è impossibile

anche per Nichi

Gli anticrittogamici non possono nulla contro gli insetti. I due centurioni non potevano immaginare che a  Brindisi sotto le macerie del Circolo Valletta esistesse un formicaio. Quasi tremila formiche sono uscite allo scoperto (potete sincerarvi su facebook) e ora vogliono dire la loro. Il loro movimento si chiama Brindisi Bene Comune. Ieri c’era una ressa da stadio per firmare la loro lista. Trecento firme raccolte in un attimo!

Sapete cosa ha fatto allora a Lecce Vendola?

Oggi ha lanciato ufficialmente la lista Lecce Bene Comune

Dopo la neutralità alle primarie, Vendola lancia “Lecce bene comune” il progetto di una lista unitaria – “Lecce bene comune” – che, nel centrosinistra, vuole recitare un ruolo da protagonista. Sel, Puglia per Vendola, Federazione della sinistra e l’associazione Lecce2.0dodici si sono ritrovati al tavolo e hanno chiuso un accordo che ha l’ambizione di non essere solo elettoralistico, ma che dal risultato delle urne evidentemente dipende. All’orizzonte c’è, infatti, il desiderio di un patto permanente che, pur nel rispetto delle singole formazioni, dia senso ad una prospettiva politica di sinistra.“ (Leggi tutto).