Striscia

… e a proposito di strisce,

… sentite questa.

 

La mia inviata speciale a Villa Castelli mi comunica che è arrivata Striscia la Notizia per documentare le incompiute della vecchia Amministrazione. Il palezzetto dello sport e la piscina ormai sono diventati dei ruderi. Ebbene, sapete chi li ha chiamati? Proprio gli esponenti della vecchia Amministrazione.

INCREDIBILE, MA VERO!

Ecco il testo integrale del comunicato stampa del Presidente della Provincia ritornato da poco da un viaggio su Marte in compagnia di Albano.

Ritengo che la situazione in cui versa la sanità pubblica della nostra provincia stia assumendo dei connotati estremamente preoccupanti che non ci consentono di tergiversare oltre nell’esprimere ancora una volta fino in fondo il nostro disappunto.

Qualcuno forse riteneva che la nostra fosse una difesa di ufficio dei presidi ospedalieri della provincia di Brindisi ed invece noi avevamo dichiarato con forza la nostra contrarietà alla chiusura degli ospedali di Ceglie Messapica e Cisternino proprio perché immaginavamo, dati alla mano, cosa sarebbe accaduto.

In termini concreti, ho chiesto stamani al direttore generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Brindisi Rodolfo Rollo di alleggerire la profonda situazione di crisi attraverso una serie di interventi. In particolare, ho chiesto che si velocizzi il collaudo della nuova risonanza magnetica e che si faccia altrettanto per le procedure di gara per l’acquisto di nuove TAC.

Quanto alla insufficiente disponibilità di posti-letto, Rollo riferisce che il problema è stato determinato dai lavori in corso in un’ala dell’ospedale di Francavilla Fontana e quindi ho chiesto che nel frattempo venga potenziato il numero di posti-letto dell’ospedale di Mesagne in maniera tale da evitare ulteriori intasamenti al ‘Perrino’ di Brindisi.

Al direttore generale, così come già fatto con Vendola e l’assessore Fiore, ho chiesto, inoltre, di non chiudere il presidio ospedaliero di Ceglie, tanto più perché non è possibile disporre di meno di due poli di psichiatria in provincia di Brindisi perché questo farebbe ripiombare il settore in una condizione molto simile a quella del passato, quando erano attivi i manicomi, concentrando tutto in una sola struttura. E’ un fantasma che dobbiamo cancellare.

Sempre a Ceglie, inoltre, si deve attivare immediatamente la dialisi per evitare disagi infiniti a chi la utilizza, così come si devono allestire almeno 40 posti letto per anziani utilizzando le stesse professionalità già disponibili nella struttura ospedaliera.

Il tutto, per non far lievitare ulteriormente un deficit di assistenza.

Su questo abbiamo chiesto risposte precise e quindi attendiamo che si intervenga immediatamente a tutela della salute della nostra gente”.

Stupid Person No. 2 E se lo hanno cacciato anche dal PD…

Ogni tanto nei momenti di depressione mi collego al bloggotto*.

Mi piace sentirmi come la particella di sodio della pubblicità dell’acqua Lete. Apprendo che in quel luogo c’è qualcuno che dopo avere dato lezioni di coerenza anche agli indiavolati ha iniziato a sbavare ed a fare il tifo per un probabile nuovo assessore della Giunta di Destra del paesino.

Della serie: una pernacchia ti seppellirà.

(*) Neologismo: blog del fessacchiotto


Ester, Annamaria

e tutti gli amici della L.A.V.ti aspettano 

in piazza Plebicito

a Ceglie Messapica

stasera

dalle 19 alle 22

e domani

dalle 10 alle 13

e dalle 19 alle 22,00

 

 

1 commento su “Striscia”

  1. PER “La mia inviata speciale a Villa Castelli”… non hai capito un bel niente … è stato Fabio ad aver ricevuto con e-mail anonimi foto e filmati delle struttire e si è messo in contatto direttamente con un cittadino di Villa Castelli per accompagnarli nei siti interessati … quindi ripeto …FABIO (di fabio e mingo) HA CHIAMATO DANDO LA NOTIZIA

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...