L’Avvelenata!

Non leggete Il Diavoletto e sputatemi addosso.

Parafrasando Guccini, con questo post mi gioco tutto. Su facebook sono tutti per il NO. Tutti a difendere la Costituzione, la Democrazia, la Libertà. Su facebook sono tutti contro le banche, contro i Poteri Forti. Se fosse esistito facebook un secolo fa milioni di “mi piace” ci avrebbero salvati dalla dittatura Fascista.

Con il tempo però il quesito è diventato: se vuoi che resti questo tiranno, servo della banche, Bimbominchia, e chi-più-ne-ha-più-ne-metta vota SI, se vuoi restare con questo sistema elettorale frutto di anni di duro e massacrante lavoro di Licio Gelli e delle sua P2 devi votare NO. Come ben sapete, il sistema attuale non è il proporzionale puro voluto dai Padri Costituenti.

10,100, 1000 Referendum!

Speriamo davvero che ne facciano altri. Per la prima volta dopo decenni noi poveri elettori siamo finalmente corteggiati. Ma abbiamo dimenticato i nostri incubi notturni provocati da Monti e dalla Fornero (che voteranno NO)? Ora finalmente grazie a quello che chiamate Bimbominchia siamo diventati protagonisti. La rottamazione delle cartelle Equitalia è davvero una boccata d’ossigeno per le aziende strozzate da questa organizzazione creata da chi ora dice di essere contro le Banche. L’aumento medio di € 85 dopo sette anni di blocco per il pubblico impiego in un periodo ad inflazione zero è un bel regalo di Natale, per non parlare delle parole dure di Renzi contro il diktat dello zero in bilancio voluto dai Poteri Forti.

Per questo motivo, oggi mi reco al seggio senza entusiasmo, mi tappo il naso e voto Renzi!

A’ livella!

A me ha molto colpito il Santo Rosario tra le mani giunte del Dott. Giovanni Ciracì. Durante la veglia funebre abbiamo appreso della sua fede e (da laureato in filosofia qual era) della condivisione delle riflessioni sul senso della morte di Papa Benedetto XVI.


Angelo Gasparro è (giustamente) indignato e su facebook. Ecco cosa scrive …

“A cerimonia funebre conclusa, sento il dovere di denunciare un fatto molto grave. Metto da parte Nicola Ciracì, che pure è Onorevole anche e sopratutto della nostra Ceglie, due volte Presidente del Consiglio Comunale, molte volte Cosigliere Comunale. Ma il Dott. Giovanni Ciracì è stato Vice Sindaco della nostra Ceglie nonché Consigliere Comunale. Non mi sarei aspettato il Gonfalone ma almeno un manifesto funebre di riconoscenza per un uomo che ha fatto la storia del nostro Paese. Una semplice considerazione…VERGOGNA!!!”

Condoglianze

Alle quattro della notte scorsa è venuto a mancare il Dott. Giovanni Ciracì. Con lui se ne va una parte molto importante della storia politica cegliese del Novecento. Le mie più sentite condoglianze ai suoi cari. I funerali si svolgeranno domani 2 dicembre ore 15.

1-giovanni-ciraci

E’ stato Vice-Sindaco, Assessore alla Cultura ed ha militato nel PSIUP e nel PSI.

E’ arrivato Natale!

Emiliano ha riordinato oggi il sistema ospedaliero pugliese. Com’è andata a Ceglie?

Brindisi Perrino: + 87 posti letto, con l’attivazione di: Gastroenterologia (+10), Pneumologia (+ 20 ), Lungodegenti (+ 20)” e  raddoppio della medicina generale da 28 a 60 posti letto, chirurgia generale più 7 posti, cardiologiapiù 3 posti,  grandi Ustionati più 2 posti; neonatologia più 4 posti dell’ostetricia e ginecologia più 4 posti; terapia intensiva neonatale  con più 2 e Unità coronarica più 4 posti.

Francavilla Fontana + 46 posti letto: attivazione di: “Neonatologia 6 posti, Oncologia 12 posti, Psichiatria 16  e Terapia intensiva con 8. Inoltre: medicina generale + 8 posti, ostetricia e ginecologia + 8  otto posti).

Ostuni + 22 posti letto: attivazione di: Pneumologia con 20 posti e  Lungodegenti con  20 posti. Inoltre, medicina generale + 8 posti.

riconversione degli ospedali di Fasano, San Pietro Vernotico e Mesagne.


 

Comunque, alle ultime elezioni Emiliano ha ottenuto a Ceglie Messapica il peggior risultato a livello regionale. Meditate gente, meditate.

Grande Matteo!

Ormai questo referendum è per il

SI o il NO a Renzi

Il Presidente del Consiglio è accusato di ogni nefandezza anche di avere fatto sparire 50 milioni destinati ai bambini vittime dell’ILVA. La realtà è ben diversa.

Il presidente del Consiglio in diretta su Facebook per #Matteorisponde ha annunciato l’arrivo dei fondi dopo l’accordo di negoziazione per i risarcimenti. E ha accusato, di nuovo, il presidente della Commissione Bilancio di essere responsabile della scomparsa dalla finanziaria dei 50 milioni per la salute dei bambini (fonte).

Logge Brindisine: io sono più massone di te.

A quanto sembra gli Illuminati Brindisini si sono tolti il cappuccio e sono usciti allo scoperto facendo a gara a chi è più Massone.

Su Brindisi Report è uscito questo post: A Brindisi vita difficile anche per la Massoneria. Che ora rinasce. Leggi qui. Poveretti devono difendersi dall’accusa … di eresia e di ogni nefandezza, perseguitati con il vero scopo di mettere le mani sul loro potere finanziario.“

Ed ecco la risposta di altri membri della Fratellanza:

La Massoneria a Brindisi c’è ed è attiva.

„Faccio, ai membri dell’associazione che aderisce al Grande Oriente d’Italia e dunque prossimi Fratelli della prossima e “Nuova Loggia” al nostro Oriente, dal titolo distintivo di: “Regina Viarum”, i nostri migliori auguri di buon Lavoro, ed un proficuo divenire nella nuova “Luce” per il bene dell’istituzione e della città, in particolare, augurandoci di lavorare “insieme” per la messa in opera dei principi fondamentali dettati dai nostri padri fondatori e nell’opera del disegno Divino a cui ci adoperiamo con estrema devozione e partecipazione, ma soprattutto con speranza.“ Leggi tutto.

Se clicchi qui puoi scaricare l’elenco di 26 mila Massoni Italiani.


Io personalmente dopo avere scritto questo post, chiedo protezione rivolgendo una preghiera alla Vergine Santissima… e dopo ascolto Mina.

 

Il blog che vanta innumerevoli tentativi di intimidazione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: