Semplicemente: DISUMANO

Ma a che gioco stanno giocando?

da Il Fatto Quotidiano

E’ stato trovato e portato in questura Claudio S., l’uomo che risponderebbe all’identikit della persona immortalata nelle immagini delle telecamere a circuito chiuso. Gli inquirenti dicono che nei suoi confronti si stanno effettuando “controlli di routine per verificare l’alibi in seguito a una delle segnalazioni che stanno arrivando e che necessitano di verifica”. Il procuratore della dda di Lecce Cataldo Motta, però, ha spento sul nascere ogni entusiamo: “Non ci sono novità, non è stato adottato nessun provvedimento nei confronti di alcuno e non abbiamo trovato nessun sospetto” ha detto. Circostanza per certi versi confermata anche da fonti qualificate della Procura, secondo cui “nei confronti dell’uomo rintracciato dagli inquirenti, e del fratello che è stato portato in questura, non ci sono allo stato elementi che possano ricondurre i due all’attentato alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi”. Le verifiche sui due, è il ragionamento degli inquirenti, fanno parte di una serie di controlli di routine scattati anche su altri soggetti fin dalle prime ore successive all’attentato. Fatto sta che i fratelli S. al momento stanno rispondendo alle domande dei magistrati. Nel tardo pomeriggio, poi, Marcello S., il fratello che per primo era stato prelevato dall’abitazione di piazza Tiepolo, è uscito dalla questura sdraiato sul sedile posteriore dn un’auto della polizia. Non è ancora chiaro dove sia diretto.

clicca qui per il video

BRINDISI – A tradirlo sarebbe stata la mano offesa, chiaramente visibile nel video del chiosco di fronte alla scuola. Il presunto attentatore della scuola Morvillo-Falcone e’ stato identificato ed è ora ricercato. Sembra manchi da casa da due giorni. Il fratello è stato portato in questura per essere interrogato.

Brindisi, cambia l’ipotesi di reato

Grasso: strage con finalità terrorismo

15:21 – Cambia il reato ipotizzato per l’attentato di Brindisi, dove è rimasta uccisa Melissa Bassi, 16 anni. Finora si indagava per strage, adesso si è passati al reato di strage aggravata dalla finalità di terrorismo (in base all’articolo 270 sexies codice penale). La conferma della modifica di imputazione è arrivata dallo stesso procuratore nazionale Antimafia Piero Grasso che ha parlato di “finalità evidenti”.

L’audio con la voce di Niccoli.

Da

Il Fatto Quotidiano

pic.twitter.com/HXtJ934u

Il chiosco dell’edicola

Arriva il killer

Senza pietà

Sta scappando il bastardo!

quanto sembra, un sottufficiale dell’esercito è stato interrogato*.

* Dichiarazione di Alfio Sciacca nel video della coferenza stampa su corriere.it

FORSE UN’ALTRA PERSONA HA PORTATO ORDIGNO L’uomo che ha messo la bomba all’istituto Morvillo-Falcone di Brindisi potrebbe non aver agito da solo. E’ una delle ipotesi che stanno vagliando gli investigatori, pur ribadendo che allo stato la pista più plausibile è quella del gesto isolato. La circostanza emergerebbe dalla testimonianza di una donna che ha raccontato di aver intravisto nel corso della notte qualcuno portare il cassonetto nel punto in cui poi è esploso. Alla donna, secondo quanto si apprende, è stato mostrato il video in cui si vede l’attentatore che la mattina innesca l’ordigno e lei non l’avrebbe riconosciuto nella persona individuata la notte. Tuttavia gli investigatori non escludono che la donna possa non aver riconosciuto l’uomo a causa del buio.  SONIA GIOIA su Repubblica.it

E’ troppo presto per fare congetture però… questo mi sembra un copione già visto con delle differenze sostanziali rispetto al periodo della

STRATEGIA DELLA TENSIONE

Ora le Forze dell’Ordine e gli  inquirenti fanno il loro dovere e inoltre non è più possibile imbavagliare l’informazione.

Il Fatto QuotidianoHo l’impressione che i mandanti siano i membri di quella Cupola Nera – composta da massoneria, politica corrotta, pezzi deviati dei servizi segreti e finanza speculativa – che da decenni tiene in scacco l’Italia. Il cambiamento sta scuotendo le fondamenta del loro potere. Si sentono minacciati. E quindi loro minacciano. Nel modo più feroce possibile.  Continua a leggere qui.

Aveva previsto tutto Topolino

del 23 maggio 1993 n. 1956

 

 Fonte: clicca qui

6 commenti su “Semplicemente: DISUMANO

  1. caro diavoletto, ci metti poco con le tue inserzioni a finire nel campo dei brigatisti rossi o di quegli anarchici che a tutti i costi vogliono abbattere lo stato anche ricorrendo alle bombe.
    Pubblichi sempre quelle analisi , proclami, che non stanno nè in cielo nè in terra, P.M. come scarpinato e altri che fanno parte di quelli che sciascia chiamava i professionisti dell’antimafia a tempo pieno e …strapieno, citi blog che con indimedia e altri supportano centri sociali ed eversione da black block, insomma, non ti fai mancare niente, come il tuo ex vendola , che oggi facendo parte delle istituzioni si guarda bene di arriccchire le tue analisi imbecilli.
    magari nel nostro caso si tratterà di un Breivik alle cime di rape , un ossessionato da chissà quali terremoti ideologici e stronzate varie in un cervello ormai in coma e ci saremmo sorbiti un’altra sbornia di mafia e compagnie cantanti senza colpa alcuna, solo per il piacere di qualcuno di sparare ad alzo zero fallendo ancora una volta l’obiettivo; ma tant’è senza queste esecitazioni retoriche qualcuno di voi, come i professionisti dell’antimafia, non sanno che cazzo dire.

    Mi piace

  2. Caro Diavolo
    la “Cupola Nera” esiste, io l’ho vista nel 2006, l’ho pure denunciato. Gli inquirenti facevano una strada in salita, impossibile.
    Questa “cupola” è ancora tra noi, oggi più di ieri.
    A coprirla i massimi livelli delle Istituzioni ed anche una buona parte dei media che propongono indovinelli senza fine e senza senso.
    Possono indignarsi quanto vogliono, possono strillare con tutte le loro forze, ritenersi offesi dalle mie parole, non mi preoccupo.
    Io li accuso: sono tutti compiacenti, anche chi ha la spudoratezza di chiamarli “fratelli assassini”!
    Ha una bella famiglia!
    Pietro

    Mi piace

  3. Seguivo in TV la cerimonia del funeale di Melissa con tanta commozione: Appena ho visto le facce di D’Alema e di Ferrarese ho cambiato programma…che schifo

    Mi piace

E' possibile inserire nei commenti anche video ed immagini. Copia i link ed inseriscili. Ti consiglio di non fare commenti offensivi e comunque non entrare in polemiche personali.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...